Il qrp e la vita all’aria aperta.

Oggi, per la prima volta, grazie ad Antonio ik2hth, ho potuto provare l’esperienza del qrp unito alla vita all’aria aperta.Stamattina, verso le 8.30, con attrezzatura al seguito ci siamo diretti in auto verso Monte di Nese e da li a piedi verso il Canto Basso seguendo il percorso 533 del CAI. Dopo neanche 30 minuti di cammino in mezzo alla natura mi si è aperto davanti agli occhi un panorama mozzafiato.

A quel punto eravamo pronti a montare la stazione e a dare inizio alle trasmissioni.

In compagnia del fidato FT-817 di Antonio ik2hth del tasto verticale e dell’antenna da testare, tutto rigorosamente autocostruito (da lui), abbiamo dato il via alle chiamate.

il primo a rispondere è stato g4udg, che con grande spirito OM si è adattato alla mia lenta andatura,  il secondo sm6nt. Soddisfatti dei test, in entrambi i casi i rapporti sono stati 599, con tanto di complimenti per il qrp, abbiamo ripreso il cammino verso casa.

A conclusione della mattinata, prima di riporre l’attrezzatura, Antonio ha ben pensato di regalarmi l’antenna. Cosa dire se non Grazie, per la splendida mattinata lontana dal caos della città e della vita quotidiana, per la compagnia, per la nuova esperienza, per l’aiuto nel CW e ovviamente per il regalo!!!

Alla prossima uscita ’73


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *